von mas 25.11.2021 11:45 Uhr

“Serena” è arrivata al Brennero

Con la perforatrice “Serena” il tunnel esplorativo della galleria di base ha raggiunto oggi il Brennero: una “pietra miliare” per l’Euregio e per la mobilità sostenibile.

L'arrivo della BTM Serena al Brennero (Foto: ASP/Ingo Dejaco)

La perforatrice (TBM) “Serena” ha raggiunto ieri (24 ottobre) con il suo tunnel esplorativo  il Brennero. L’arrivo della macchina lunga 300 metri, che dal maggio 2018 ha scavato 14 chilometri sotto la montagna, segna un importante traguardo per la realizzazione del tunnel di base del Brennero (BBT).

Il progetto ferroviario di potenziamento della linea del Brennero assume  un significato importantissimo per l’Euregio: la riduzione dei tempi di percorrenza del percorso Trento-Innsbruck e il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia, due degli obiettivi del progetto, consentiranno alle province dell’Euregio di essere ancora più interconnesse e di studiare collaborazioni sul fronte della mobilità del futuro – ha dichiarato il presidente della Provincia  di Trento e dell’Euregio, Maurizio Fugatti.

Siamo orgogliosi del progetto europeo BBT, poiché rappresenta un importante passo avanti e contribuirà in modo significativo al trasferimento del traffico dalla strada alla ferrovia,  ha affermato il presidente della Provincia di Bolzano Kompatscher. “Questo progetto non solo unisce il Tirolo, ma costituisce anche un importante collegamento tra l’Europa centrale e quella meridionale. Ora è necessario continuare a collaborare con tutte le parti interessate a questo progetto transfrontaliero”,

Nell’occasione, sono state fornite ulteriori notizie positive sugli sviluppi della mobilità lungo il corridoio del Brennero:  “Presto inizieranno i progetti per la circonvallazione  ferroviario di Bolzano. Per migliorare la qualità della vita lungo l’asse del Brennero e spostare il traffico dalla strada alla ferrovia, stiamo attuando diversi progetti interconnessi. La BBT è l’elemento centrale.”

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite