von mas 20.02.2020 11:30 Uhr

Lo “Spazio Andreas Hofer” a Mantova

Inaugurato ieri pomeriggio a Porta Giulia:  atttraverso le tre sale si snoda un percorso fra oggetti, immagini, suggestioni

Da vedere, non solo oggi in occasione della commemorazione a 210 dalla fucilazione del patriota tirolese, ma da metter in agenda per visitarlo con calma e tranquillità. E’ lo “Spazio Andreas Hofer”, il nuovissimo percorso museale inaugurato ieri a Porta Giulia (qui il link all’articolo  di UnserTirol24).

Lo spazio espositivo  occupa tre sale del Museo di Porta Giulia dedicate alla vita di Andreas Hofer, all’insorgenza tirolese del 1809, alla cattura e trasferimento  a Mantova e a quanto ne è conseguito: un percorso il cui la figura di Hofer diventa un traghettatore fra storia e identità, fra passato e futuro.

La maggior parte degli oggetti esposti è stata messa a disposizione da Martin Reiter di Reith im Alpbachtal, la cui collezione di oltre 200 pezzi è stata acquistata dal Land Tirolo e messa a disposizione per lo spazio espositivo.

L’architetto mantovano Claudia Bonora ha curato la mostra insieme ad Andrea Guastalla, il progetto è stato supportato a livello tecnico da un gruppo di esperti dell’Euregio. La città di Mantova ha fornito i locali all’Associazione Porta Giulia – Hofer, mentre l’Euregio Tirolo ha sostenuto finanziariamente il progetto di adattamento degli spazi.

Ne proponiamo alcune immagini, fra le tante che abbiamo scattato ieri a Mantova: un invito a visitare al più presto l’esposizione.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite