von mas 20.02.2020 06:45 Uhr

A Mantova, fra Mito e Memoria

Ieri pomeriggio, a Porta Giulia, l’inaugurazione dello Spazio Andreas Hofer.  Nei discorsi parole importanti, fra passato e futuro.

A Porta Giulia (foto: Giuseppe Corona)

La figura di Andreas Hofer diventa simbolo dell’Europa del futuro, quella legata alla storia, alle tradizioni, alle identità, capace di crescere trovando forza nelle radici, proiettata verso il futuro grazie ai legami fra i suoi Popoli, uniti dal cammino comune di libertà e autodeterminazione.  Andreas Hofer diventa, nelle parole di chi ne ha delineato la figura, ieri a Mantova, il traghettatore dei popoli d’Europa, dalla storia al domani.

Questo il filo conduttore che abbiamo ritrovato in tutti gli interventi ascoltati ieri pomeriggio a Porta Giulia, durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo spazio espositivo dedicato appunto all’eroe tirolese che diventa, da ieri ancora di più,  una figura di respiro europeo.

Una cerimonia solenne, ma agile, condotta abilmente in due lingue (con cuffie per la traduzione simultanea),  sottolineata musicalmente dalla banda rappresentativa del Bezirk Brixen, e  resa ancora più significativa dall’imprescindibile cerimoniale della tradizione tirolese, con Meldung, Frontabschreitung e salva d’onore.

  • Ehrensalve (Foto: Roland Lang)

Si sono sentite parole quasi inusuali per chi è abituato ad altri discorsi, spesso triti e appiattiti su formule consumate dalla consuetudine:  parole come identità, tradizione, fede, radici,  libertà, indipendenza, autodeterminazione, popoli e regioni d’Europa.

L’Euregio Tirolo è parsa essere veramente il cuore della “vera” Europa, ieri.  E questo grazie anche e soprattutto a Mantova, al legame che, non solo da ieri, la città, le sue istituzioni, i suoi abitanti, hanno saputo costruire con il Tirolo, facendo un po’ anche propria la storia e la figura di Andreas Hofer,  traghettatore di popoli dalla storia al futuro.

  • A Porta Giulia (Foto: Ufficio Stampa PAT)
Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite