von ap 10.08.2022 16:30 Uhr

Dalla Fondazione Crosina Sartori Cloch 76 mila euro per un’estate inclusiva

Anche quest’anno, come da prassi consolidata, la Fondazione Crosina Sartori Cloch Apsp ha emesso un bando pubblico per l’erogazione di contributi a favore di enti del terzo settore che organizzano attività educative e ricreative, a favore di minori, nel periodo estivo.

La novità è costituita dal numero di domande pervenute, in netto aumento rispetto al passato, e dai contributi erogati, anch’essi in sensibile crescita: segno dell’impegno che questa Apsp, nel rispetto del suo ruolo statutario, riversa sul territorio.

L’intento di queste erogazioni è infatti dare la possibilità di partecipare, alle attività estive, soprattutto ai ragazzi e alle ragazze che fanno parte di nuclei familiari, residenti nel Comune di Trento, che altrimenti faticherebbero a sostenere le relative spese. Il contributo viene erogato all’ente che propone l’attività: questo deve impegnarsi per garantire il raggiungimento dell’obiettivo della Fondazione.

Le attività devono svolgersi nel periodo compreso tra il primo giugno e il 18 settembre e alla Fondazione sono pervenute 17 richieste, corrispondenti ad altrettanti progetti, proposti da 13 enti del terzo settore. Di questi, 15 progetti (per 12 enti) hanno avuto esito positivo, per un totale di contributi erogati di circa 76.500 Euro.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite