von mas 11.06.2021 18:45 Uhr

Ich, Kerschbaumer -11 giugno 1961

Dalla Casa della Storia Tirolese, il  diario digitale di Sepp Kerschbaumer –  Ci siamo… tutto è pronto per stanotte!

Il Dottor Günther Andergassen, compositore e membro del BAS

11 giugno 1961 - Questa notte è LA notte! Ho mille pensieri e preoccupazioni ....

Siamo già tutti molto tesi.  Da questa “Notte dei Fuochi” dipendono così tante cose…    Saremo finalmente capaci di  attirare  l’attenzione internazionale sulla nostra Terra, grazie alla “Operazione Barnaba”-  così noi del BAS chiamiano in codice la serie di  attentati esplosivi sparsi in tutta la provincia?  Riusciremo a non venire scoperti e identificati?  Nessuno si farà del male?  E poi, riusciremo anche ad avvisare la nostra gente in Pusteria, che non abbiamo ancora potuto informare che stanotte scatta l’ora X?

Tutti noi,  i sudtirolesi, i nordtirolesi e i nostri amici del resto dell’Austria e della Germania abbiamo lavorato a stretto contatto per mesi, abbiamo discusso e preparato tutto nei minimi dettagli. Ma se qualcuno ci tradisce? Le mie preoccupazioni sono enormi…

 

Questa mattina presto,  un autobus di studenti  guidato dal  Dr. Günther Andergassen, il  professore di musica di Innsbruck e attivista del BAS originario di Margreid, è partito per Verona attraverso il Brennero. – Ufficialmente, è viaggio sotto il motto “Pro arte et cultura”.  In realtà è previsto che sulla via del ritorno si fermino a Bolzano, arrivati in via Bottai si sparpaglino qua e là, quindi vadano a collocare gli esplosivi ai tralicci loro destinati e impostino i timer…

Ne sono informati alcuni membri del  BAS: il  Prof. Helmut Heuberger, Heinz Klier e Kurt Welser; Klaudius Molling viaggerà con lo stesso autobus. Io non posso far altro che sperare che tutto vada liscio per Günther Andergassen e per i suoi studenti e che riescano a tornare in Austria attraverso il Brennero prima che comincino le detonazioni…

 

 

Fonte del testo e fotografica:  Günther Andergassen, Ohne Opfer keine Freiheit. Autobiografie eines Musikers und Freiheitskämpfers, Neumarkt 2010,  pagina 80 e 134

 

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite