von mas 19.04.2021 10:30 Uhr

Da oggi al via “Testiamoci”

Non cambia la strategia per il controllo del Covid in Sudtirolo: da oggi sul tutto il territorio saranno allestite, passo dopo passo, numerose postazioni per i test nasali gratuiti.

Symbolbild: Foto: ASP/Fabio Brucculeri

Il calo dei contagi da Covid-19 sta riportando la situazione epidemiologica sotto controllo anche in provincia di Bolzano. Per riuscire a proseguire lungo questo percorso, oltre al rispetto delle misure di sicurezza su mascherina, distanziamento e igiene, la Provincia di Bolzano punta con forza sui test a tappeto. L’obiettivo è quello di effettuare uno screening sul maggior numero di persone possibili almeno due volte alla settimana, in modo tale da ridurre la possibilità che il virus circoli in maniera incontrollata partendo dai cosiddetti asintomatici.

Secondo gli esperti, infatti, nei primi giorni di incubazione del virus le persone rischiano di non presentare i sintomi tipici della malattia pur essendo altamente contagiosi. Partendo da questo presupposto scientifico, è stato deciso di offrire a tutti i cittadini  la possibilità di testarsi volontariamente, in maniera semplice e gratuita, il più possibile vicino a casa.

Saranno a disposizione i cosiddetti test nasali già in fase di utilizzo nelle scuole. I partecipanti verranno assistiti nell’auto-somministrazione da personale adeguatamente formato, e dovranno presentarsi muniti di tessera sanitaria, documento di identità e modulo di adesione scaricabile su www.provincia.bz.it/coronatest. Sarà inoltre richiesto un indirizzo e-mail e un numero di cellulare per l’invio del risultato. Il tasso di sensibilità e di specificità di questi test, che attualmente sono validati come pre-diagnostici, è rispettivamente del 90% e del 97%. Coloro che risulteranno positivi saranno immediatamente posti in isolamento domiciliare preventivo sino allo svolgimento di ulteriore tampone PCR di conferma. I contatti stretti della persona positiva saranno posti in quarantena preventiva solo una volta ottenuta conferma molecolare.

Sin dall’inizio di questa pandemia – commenta l’assessore alla salute Thomas Widmann – i test a tappeto sono stati uno dei pilastri della nostra strategia, che è stata successivamente ampliata e adeguata alle mutate esigenze. Ora ci poniamo l’obiettivo di offrire al maggior numero di persone la possibilità di testarsi in maniera regolare e gratuita.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite