von Vap 23.02.2021 11:45 Uhr

Trento, una nuova sede per l’Euregio

A fine estate l’apertura della sede GECT Euregio  negli spazi di Casa Moggioli a Trento

Foto: Ufficio Stampa PAT

Ad ottobre, come previsto dagli accordi istituzionali di fondazione, la presidenza dell’Euregio passerà alla Provincia di Trento. La prima riunione della nuova presidenza si terrà nella splendida cornice di Casa Moggioli , che a fine estate diventerà la sede trentina del GECT.

L’annuncio è stato dato ieri al termine di un sopralluogo effettuato dal presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, insieme al presidente del Consiglio provinciale  Walter Kaswalder, a Giuseppe Corona per il gruppo di lavoro Euregio,  ai funzionari preposti ed ai tecnici che stanno lavorando alla sistemazione della sede.

La proposta progettuale dell’ufficio di Trento dell’Euregio era stata presentata nel corso della video-conferenza di giunta dello scorso 28 gennaio (ecco il link all’articolo su UT24: EUREGIO, LA SEDE DI TRENTO…)

Casa Moggioli è una splendida villa in stile rinascimentale di proprietà della Provincia che si affaccia su via Grazioli, nel cuore di Trento. Costruita nel 1925 da Francesco Moggioli, fratello maggiore del grande artista trentino Umberto Moggioli, dispone all’interno di ampi saloni con finiture di grande pregio.

La nuova sede, che dovrebbe essere pronta alla fine dell’estate, consentirà di dare maggiore visibilità all’Euregio in tutte le sue declinazioni, una sorta di “vetrina” aperta sulla città e sul territorio provinciale, comprensiva, al piano terra, di uno spazio espositivo e un locale per eventi divulgativi rivolti alle scuole e a tutti i cittadini oltre che per le riunioni dell’Assemblea del GECT. Al primo piano troveranno spazio gli uffici dell’Euregio e del Segretario generale e una sala riunioni per la Giunta euroregionale.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite