von mas 14.01.2021 11:45 Uhr

Appena dietro l’angolo: Furlan a scuele, la sielte juste

L’insegnamento del friulano è scelto da oltre il 76% dei genitori delle scuole dell’infanzia e primarie

Dîs di sì al furlan a scuele par to fi!” è la campagna di informazione e sensibilizzazione lanciata dall’ARLeF, l’Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane

Gennaio:è questo il mese in cui si iscrivono i bambini a scuola, il momento giusto per chiedere – dicono i volantini ed il sito web dell’Agjenzie – per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, infatti, al momento dell’iscrizione a ciascun ciclo scolastico, i genitori sono chiamati a compiere delle scelte educative che si ripercuotono in modo positivo sul percorso di crescita del bambino.

Il friulano è scelto da oltre il 76% dei genitori delle scuole dell’infanzia e primarie

ZENÂR: E JE ORE DI SIELZI!

Chest al è il mês che si iscrivin i fruts a scuele, il moment just par domandâ l’insegnament de lenghe furlane pai propris fîs e garantîur ducj i vantaçs di une educazion plurilengâl.

Dîs di sì al furlan a scuele par to fi!” e je la campagne di informazion e di sensibilizazion realizade de ARLeF par supuartâ la sielte cussiente dal plurilinguisim inte etât de scuele.

Di fat, pes scuelis de infanzie, primariis e secondariis di prin grât, tal moment de iscrizion a ogni cicli scolastic i gjenitôrs a son clamâts a fâ sieltis educativis che a condizionin in maniere positive il percors di cressite dal frut.

Passe il 76% dai gjenitôrs al sielç il furlan tes scuelis de infanzie e primariis

La didatiche plurilengâl e sigure cetancj vantaçs cognitîfs. L’insegnament de lenghe furlane al facilite l’aprendiment di altris lenghis tant che l’inglês, al incrès lis capacitâts di concentrazion e di risoluzion dai problemis, al jude i fruts a imparâ a lei prime, al intarde il declin cognitîf.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite