von mas 18.10.2020 15:00 Uhr

Kurz: sostegno allo sviluppo e respingimenti

La posizione di Kurz all’ultimo summit europeo a Bruxelles

L’Europa continuerà a sostenere lo sviluppo e la crescita positiva del continente africano – ha dichiarato Kurz al termine dell’ultimo vertice europeo a Bruxelles – quindi oltre alla cooperazione internazionale allo sviluppo ed agli aiuti umanitari, la comunità degli stati europei sosterrà le dinamiche economiche positive.

Al centro del summit, non solo le problematiche legate alla Brexit e al coronavirus, ma anche la politica estera dell’Unione, in particolare nei confronti della Turchia e degli stati africani.

Quale contropartita – ha continuato Kurz – ci aspettiamo che i paesi africani si rendano disponibili a riaccogliere gli immigrati irregolari e i clandestini.  Non è possibile che l’Europa investa miliardi per la cooperazione allo sviluppo e che gli stati destinatari degli aiuti economici non siano disposti a riaccogliere i propri cittadini.

Anche per quanto riguarda la politica climatica, la posizione austriaca è stata chiara:  siamo più che favorevoli ad alzare l’asticella per quanto riguarda la lotta ai cambiamenti climatici – ha dichiarato Kurs – ma riteniamo fondamentale vengano introdotte delle corrispondenti misure di accompagnamento che salvaguardino gli standard economici europei.   Non è accettabile che l’Europa alzi i propri standard produttivi per ridurre l’inquinamento e proteggere il pianeta, mentre nel resto del mondo, grazie a standard minimi, si producono merci a costi di molto inferiori che poi vengono importate dai paesi dell’Unione, distruggendo posti di lavoro nei paesi membri.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite