von mas 29.01.2020 17:19 Uhr

Coronavirus: tre casi sospetti in Sudtirolo

Tre persone sono ricoverate nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Bolzano

Untersuchungen zum Coronavirus. (Bild: APA)

Tre casi sospetti di infezione virale sono attualmente seguiti presso l’Ospedale di Bolzano. Dalle informazioni fornite dall’azienda sanitaria, si tratterebbe di una coppia e di un lavoratore stagionale. In tutte  le situazioni, i pazienti sarebbero rientrati da pochi giorni dalla Cina, dopo un soggiorno nella zona di Wuhan, quella maggiormente colpita dal virus. Al verificarsi dei primi sintomi febbrili, sono stati subito trasportati in ospedale con i mezzi di soccorso dedicati, come previsto dai protocolli sanitari del caso.

Attualmente sono sotto osservazione e in stretto isolamento all’ospedale San Maurizio di Bolzano.  I campioni microbiologici sono stati inviati al centro specializzato di Roma, appositamente istituito dal ministero della salute.

Anche a Trento si è pronti per ogni evenienza.  La speciale  task force per l’emergenza Coronavirus si è riunita ieri.  Il gruppo di lavoro sta predisponendo alcuni protocolli sanitari, fra cui uno informativo diretto agli operatori dell’Azienda provinciale per i Servizi sanitari e un altro per i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta e i medici di continuità assistenziale (ex guardie mediche):

“Si tratta di una malattia contagiosa ma con una mortalità molto bassa, intorno al 2/3% – si spiega in APSS –  i cui sintomi sono molto simili a quelli dell’influenza, malattia che in questi giorni sta raggiungendo il suo culmine. Per questo valgono le raccomandazioni generali, come quella di lavarsi spesso le mani.”

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite