von Vap 15.01.2020 11:50 Uhr

Una montagna di sapori – Il Carciofo, il re delle tavole d’inverno

Foto: Pixabay

Fritti, stufati, nel risotto, con la pasta e per farcire la carne. I carciofi sono un’ottima base per divertirsi in cucina e mangiare qualcosa dal gusto inimitabile e dalle proprietà nutrizionali eccezionali.

I carciofi rappresentano una vera e propria miniera di principi attivi e vantano particolari virtù terapeutiche.

Hanno pochissime calorie,  molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio. Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite. Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato, calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli. I carciofi contengono molto ferro grazie a due sostanze: la coloretina e la cinarina, un principio amaro che lo rende molto utile nei disturbi di origine epatica e nell’abbassamento del livello del colesterolo.

La qualità “bardana” del carciofo ha un effetto depurativo soprattutto per quanto riguarda la pelle, specialmente quella molto grassa, ma anche in caso di acne e foruncoli in genere. Infatti, l’assunzione del carciofo sia nell’alimentazione che come tisana aiuta a mantenere una pelle luminosa.

In cucina vengono utilizzati il fiore e le brattee che lo circondano come verdura sia cotta che cruda.

Ricetta della settimana: Carciofi Ripieni

  • 4 carciofi
  • 2 cucchiai di mollica di pane
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  •  1 bicchiere di vino bianco

Mondare i carciofi dalle foglie esterne, tagliandone eventualmente le punte con le spine ed eliminandone il fieno, quindi lavarli e lasciarli sgocciolare. Nel frattempo preparare un ripieno con la mollica di pane, i capperi sciacquati e tritati e l’aglio, anch’esso tritato. Quando i carciofi sono ben sgocciolati, usare il ripieno per farcirne il centro e poi velare d’olio il fondo di una casseruola, scaldarlo e disporvi i carciofi ripieni. Salarli leggermente, aggiungere il vino bianco, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa un’ora a fuoco moderato. Portare in tavola ben caldo.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite