von mas 03.12.2019 18:54 Uhr

Traffico di droga: sgominata un’organizzazione nigeriana

L’operazione è stata coordinata dalla Procura di Trento

Polizia in Piazza Dante (foto di repertorio)

All’alba di questa mattina è stata sgominata un’organizzazione criminale di matrice nigeriana dedita al traffico di sostanze stupefacenti a Trento ed in provincia.  Sono state eseguite 27 misure cautelari in carcere a carico di altrettanti soggetti di nazionalità nigeriana.

L’operazione denominata “Sommo Poeta”, perché il punto di raduno dell’organizzazione a Trento è stato individuato  in Piazza Dante, ha preso avvio nei primi giorni di quest’anno, quando la Squadra Mobile del capoluogo ha effettuato proprio lì un arresto in flagranza di un cittadino nigeriano.

Le successive indagini  hanno accertato che non si trattava di uno spacciatore isolato,  ma di una vera e propria organizzazione che aveva messo in piedi un sistema estremamente remunerativo di vendita la dettaglio di sostanza stupefacente, in grado di far incassare alla compagine criminale anche 5000/6000 euro al giorno.

L’organizzazione era capeggiata da soggetti nigeriani conosciuti con i nomi in codice di “Iron Boss” “Bobo”, “Ken ed “Ukua”,  tutti residenti a Verona.  Ogni mattina, da Ala, Verona e Vicenza, gli spacciatori, opportunamente riforniti di droga,  raggiungevano Trento con i treni regionali per poi sparpagliarsi lungo le vie della città e riprendere l’ultimo treno disponibile per rientrare ai luoghi di dimora.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite