von mas 12.07.2019 20:41 Uhr

DoloMythsRun, la gara si fa in due

Start domattina da Colfosco e da Canazei.

Edizione 2018 (Foto: PegasoMedia)

Due partenze diverse, un unico arrivo per tutti. Per la prima volta in otto edizioni la «DoloMythsRun Ultra» seguirà questo copione, visto l’inserimento in programma di una versione half sulla distanza di 26 chilometri e 1.600 metri di dislivello positivo, con partenza da Canazei e arrivo a Colfosco. Località della Val Badia, che a seguito del principio di turnazione domani (sabato 13 luglio), sarà sede dello start e del finish della sfida tradizionale, che vanta invece uno sviluppo di 61,5 km e un dislivello positivo di 3.380 metri.

Una nuova proposta, che ha dato risultati positivi, considerando che gli iscritti alle due gare sono oltre 350 in rappresentanza di ben 22 nazioni e questo secondo dato rappresenta un primato decisamente interessante.

Come interessante è la lista partenti a seguito dell’adesione dell’ultima ora dei due alfieri del Team Hoka One: Marco De Gasperi, valtellinese di Bormio pluridecorato nella corsa in montagna, e il valdostano Franco Collè, specialista delle sfide su lunga distanza con un palmares di tutto rispetto. Il pettorale numero 1 verrà però indossato dal vincitore dell’ultima edizione Luca Carrara, forte bergamasco del Team Salomon, mentre per il team Crazy gareggerà il trentino Gil Pintarelli e per il Team Valtellina Giovanni Tacchini. Con il 7 troviamo Gabriele Alippi, con l’8 Giuseppe Balducci, con il 9 Tony Dimonte e con il 10 Matteo Maggi. Fra le donne al cancelletto di partenza Jacquelin Grendene, la lettone Anete Svilpe, le italiane Claudia Sarotti e Patricia Tavagnacco, la svizzera Gisela Jost e l’inglese Hannah Keene.

Per quanto riguarda la competizione half, il pettorale 6 è stato assegnato a Gianfranco Pollastri, il 7 a Massimo Moretti, l’8 a Desaunois Remi e il 9 a Guido Raso. In chiave trentina l’orientista Riccardo Scalet ha il numero 23. In campo femminile Annalisa Gigli indosserà il 1006, Sylvie Dasaunois Boileau il 1007, Laura Colombini il 1008.

  • Edizione 2018 (Foto: PegasoMedia)

Il programma della gara lunga, che apre i dieci giorni di corse in quota «Dolomyths Run», prevede la partenza della competizione lunga sabato 13 luglio alle ore ore 5 da Colfosco e l’arrivo dei primi concorrenti verso le 11, con chiusura ufficiale alle 18 e premiazione alle 19.30 presso Sala Tita Alton. La versione half scatterà invece alle ore 9 da piazza Marconi a Canazei, con l’arrivo previsto poco prima delle 11.

La «Dolomyths Run Ultratrail» la prossima settimana, con collocazione in palinsesto in via di definizione, godrà di uno speciale di 30 minuti su Rai Sport Hd.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite