von Vap 16.05.2019 20:29 Uhr

Olio del Garda trentino: unicum mondiale

La cultivar Casaliva risale a prima della scoperta dell’America. Olive frutto nel tempo di diverse impollinazioni. La difesa della qualità tra gli obiettivi

Foto: Ufficio Stampa della Provincia di Trento

Risalgono a prima di Leonardo da Vinci e della scoperta dell’America le olivaie più antiche del Garda Trentino.

L’Agraria di Riva ha presentato assieme agli studiosi della Fondazione Mach la ricerca condotta sulla cultivar Casaliva, dalla biodiversità alla miscela di diversi pollini,un unicum al mondo.
Ed è proprio questo oltre ad una lavorazione che preserva le qualità dell’oliva la vera forza del prodotto.

Il presidente  di Agraria Riva Giorgio Planchenstainer ha sottolineato l’importanza di abbinare qualità e territorialità dei prodotti attraverso elementi di unicità.
Dalla Fem novità anche circa la possibilità -attraverso gli isotopi- di impedire la contraffazione a garanzia dell’origine e della qualità.

Attenzione anche alla mosca olearia i cui danni riguardano gli agricoltori, ma anche chi custodisce gli olivi di casa.

Sul mercato rimane la necessità di far capire al consumatore la differenza tra l’extravergine di qualità e la miscelta di oli indistinti.

Un concetto evidenziato da Fulvio Mattivi, docente  universitario.

Jetzt
,
oder
oder mit versenden.

Möchtest du die neuesten Meldungen auch auf Facebook erhalten?

Hier
klicken

Es gibt neue Nachrichten auf der Startseite